Centri estivi bando INPS

Contributi per bambini 3 - 14 anni

Per figli di dipendenti e pensionati della pubblica amministrazione
Periodo di frequenza

Valido su centri estivi nei mesi di giugno, luglio, agosto e fino al 7 settembre.

3.000 contributi

Erogati fino a un massimo di 100,00 euro a settimana (min 1 e max 5 settimane).

Presentazione domanda

Presentabile dalle 12:00 del 5 giugno 2019, entro e non oltre le 12:00 del 24 giugno 2019.

Caratteristiche del bando

A CHI E’ RIVOLTO – il bando “Centri estivi diurni” 2019 per centri estivi in Italia è riservato ai figli dei dipendenti e pensionati della pubblica amministrazione tra i 3 e i 14 anni di età.

IMPORTO MASSIMO GARANTITO – Verranno erogati 3.000 contributi di importo massimo settimanale di 100,00 euro per un minimo di 1 settimana (4 giorni) a un massimo di 4 settimane (20 giorni).  Il contributo preciso viene calcolato in relazione al valore ISEE del nucleo familiare di appartenenza (si può partecipare anche se non in possesso dell’ISEE, l’INPS assegnerà il valore ISEE più alto).

Le fasi da seguire

Di seguito sono raccolte e spiegate tutte le fasi da seguire per partecipare correttamente al bando.

1) Presenta la domanda

Per poter presentare la domanda il beneficiario dei contributi deve essere presente nelle banche dati di INPS, per farlo è necessario iscriverlo al programma “accesso ai servizi dei welfare”.

Dopo l’iscrizione al programma il titolare potrà presentare la domanda di partecipazione al bando dopo 5 giorni lavorativi.

Sia per iscriversi al programma “accesso ai servizi dei welfare”, che per presentare la domanda di partecipazione al bando è necessario il possesso di un PIN dispositivo. Il PIN è un codice univoco identificativo personale che rileva l’identità del richiedente.

Nel caso non si fosse in possesso del PIN è possibile richiederlo online tramite il servizio “richiesta PIN online” dal sito istituzionale www.inps.it, oppure tramite il contact center o uno degli sportelli delle sedi INPS

2) Uscita graduatorie

Entro il 12 luglio 2019 usciranno le graduatorie sul sito ufficiale di INPS con i vincitori del contributo del bando (solitamente escono proprio nell’ultimo giorno utile).

3) Scegli il centro estivo

Puoi scegliere il centro estivo, e i tuoi figli possono iniziare a frequentarlo, anche prima di sapere se rientrerai o meno tra i vincitori del contributo.

Infatti i contributi sono poi utilizzabili anche sulle settimane acquistate precedentemente all’uscita delle graduatorie, sempre se il centro estivo rispetta le caratteristiche necessarie (elencate sotto).

Tuttavia se si vuole avere la certezza di avere dei contributi prima di iscrivere bambini e ragazzi al centro estivo si può aspettare l’uscita delle graduatorie.

Se sei alla ricerca di un centro estivo a Roma compatibile con il bando dai un’occhiata al nostro centro estivo.

4) Carica la documentazione

Entro il 16 ottobre 2019 i vincitori del bando saranno tenuti a caricare tutta la documentazione richiesta all’interno del bando ufficiale sul portale INPS, nella propria area riservata.

5) Ricevi i contributi

Entro il 31 dicembre 2019 INPS provvederà a pagare ai vincitori del bando tutti gli importi dovuti.

Date da ricordare
  • Tra il 5 giugno ed il 24 giugno: presentazione della domanda
  • Entro il 12 luglio 2019: pubblicazione delle graduatorie
  • Entro il 16 ottobre 2019: caricamento della documentazione
  • Entro il 31 dicembre 2019: pagamento da parte di INPS di tutti gli importi dovuti
Caratteristiche centro estivo

L’INPS, riconosce un contributo per la partecipazione ad un centro estivo diurno in Italia, nelle mensilità indicate nel bando (giugno, luglio, agosto e fino al 7 settembre 2019), della durata da un minima di una settimana (cinque giorni) ad un massimo di quattro settimane (20 giorni) anche non consecutive.

Il centro estivo deve essere organizzato da un unico fornitore, scelto dal richiedente, che abbia le prescritte autorizzazioni di legge allo svolgimento delle attività.

Il soggiorno deve essere finalizzato alla gestione costruttiva del tempo libero dei giovani ospiti in costanza della interruzione estiva delle attività scolastiche.

Il centro estivo diurno deve svolgersi presso una sede logistica:

  • Conforme alle vigenti normative in materia di igiene e sanità, prevenzione incendi e di sicurezza degli impianti;
  • Adeguata in termini di accessibilità e abbattimento delle barriere architettoniche;
  • Dotata di locali al coperto dove organizzare l'accoglienza degli ospiti e conservare gli eventuali effetti personali;
  • Dotata di locali al coperto dove poter svolgere attività ludico-ricreative in caso di maltempo;
  • Dotata di locale idoneo alla distribuzione e al consumo di pasti e di servizi igienici adeguati, attrezzati e accessibili;
  • Dotata di spazi adeguati dove svolgere le attività esterne previste dal programma ludico-ricreativo-sportivo;;
  • Dotata di presidio di pronto soccorso.

Per tutte le informazioni dettagliate scarica il bando ufficiale INPS.

Gruppo Facebook dedicato al bando
Se vuoi ricevere aggiornamenti e supporto sul bando Centri estivi INPS 2019 iscriviti al nostro gruppo Facebook.
Domande frequenti

Se hai ancora qualche dubbio dai un’occhiata alle domande frequenti qui sotto, oppure contattaci.

Un centro estivo per essere compatibile con questo bando deve svolgersi verso una sede logistica:

  • conforme alle vigenti normative in materia di igiene e sanità, prevenzione incendi, di sicurezza degli impianti;
  • adeguata in termini di accessibilità e abbattimento delle barriere architettoniche;
  • dotata di locali al coperto dove organizzare l’accoglienza degli ospiti e conservarne gli eventuali effetti personali;
  • dotata di locali al coperto dove poter svolgere attività ludico ricreative in caso di maltempo;
  • dotata di locale idoneo alla distribuzione e al consumo di pasti e di servizi igienici adeguati, attrezzati e accessibili;
  • dotata di spazi adeguati dove svolgere le attività esterne previste dal programma ludico-ricreativo-sportivo:
  • dotata di presidio di pronto soccorso.

Se stai cercando un centro estivo a Roma possiamo proporti il nostro presso il bellissimo circolo sportivo Ferratella in zona Eur a Roma. Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata.

La domanda deve essere presentata dalle ore 12:00 del giorno 5 giugno 2019 e non oltre le ore 12:00 del giorno 24 giugno 2019.

Certamente, se poi si risulterà tra i vincitori del bando sarà possibile utilizzare i contributi erogarti da INPS anche sulle settimane acquistate precedentemente all’uscita della graduatoria.

No, si può partecipare anche senza essere in possesso dell’ISEE, in questo caso INPS si limiterà ad attribuire il valore ISEE più alto.

Nel caso il beneficiario non sia presente nelle banche dati deve essere iscritto al programma “accesso ai servizi di welfare” che consente la presentazione della domanda.

La domanda di partecipazione al bando sarà poi presentabile dopo 5 giorni lavorativi dal momento dell’iscrizione.

Il PIN si può richiedere online accedendo al servizio “richiesta PIN online” dal sito istituzionale www.inps.it, tramite il contact center o tramite gli sportelli delle sedi INPS.

Dubbi o domande?
Chi siamo

Siamo Spaziando Viaggi e da anni organizziamo Centri estivi, Summer Camp e viaggi studio in Italia e all’estero per bambini e ragazzi 5 – 19 anni.

I nostri servizi sono rivolti sia a privati che a rinomate aziende italiane (Telecom Italia, Poste Italiane, ecc.).

Scopri il nostro centro estivo a Roma compatibile con il bando INPS.

Le aziende che si sono fidate di noi

Copyright © Spaziando Viaggi – All Right Reserved | Powered by Frasi srl